Per le trasmissioni televisive digitali la qualità di ricezione è molto importante. L’informazione logica durante tutto il tragitto dalla produzione fino all’ingresso del televisore deve essere di qualità sufficiente per essere riconosciuta dal sistema di decodifica. Se la qualità del segnale è deteriorata, l’immagine non può essere elaborata. A differenza delle trasmissioni analogiche con il digitale terrestre o si ha un’immagine di ottima qualità oppure nessuna immagine. Per questo motivo è sempre preferibile rivolgersi ad antennisti esperti

Le antenne disponibili in commercio sono molto numerose ed ognuna risponde ad esigenze diverse ed ha caratteristiche e specifiche distinte. Quindi è indispensabile valutare con un sopralluogo lo stato del segnale sulla gamma delle frequenze in modo da poter scegliere in maniera accurata. Per un corretto impianto sarà poi necessario valutare anche quale centralino o amplificatore scegliere.

In alcune zone può tuttavia capitare di avere problemi nella ricezione del segnale. Una soluzione a questo problema è l’installazione di impianti satellitari. Questa soluzione è inoltre utile nel caso in cui si voglia aumentare la disponibilità di canali e contenuti, affiancando al proprio impianto TV digitale terrestre un impianto di ricezione satellitare.

Un impianto satellitare è composto da pochi elementi: antenna parabolica; LNB (convertitore); cavo coassiale con presa F

Anche nel caso di un impianto satellitare è sempre meglio rivolgersi ad esperti qualificati